Michael Fuscaldo

MICHAEL FUSCALDO

Direttore artistico, socio fondatore e insegnante Naima Academy Chiavari.

Nato a Chiavari il 3/8/1993, inizia gli studi presso la scuola A.S.D. Spazio Danza Cicagna, sotto la direzione artistica di Tiziana Fiandra, seguendo il metodo Rad della Royal Academy of Dance di Londra.  Sostiene gli esami Vocational della Royal Academy of Dance ottenendo il massimo punteggio (Distinction).

  •  Intermediate (2007, esaminatrice Mary Bellia) 75/100 DISTINCTION        
  • Advanced Foundation (2007, esaminatore Kit Lethby) 82/100 DISTINCTION               
  • Adcanced 1 (2010, esaminatrice Rosana Maria Presente) 87/100 DISTINCTION 

Sempre nello stesso anno sostiene l’ultimo esame Vocational Advanced 2 ottenendo la votazione DISTINCTION 83/100.

Nel 2007 partecipa alla Sara Acquarone Bursary vincendo il primo premio del valore di 2000 euro offerto dalla Rad di Londra. Premio che viene consegnato dalla Rad Faculty presieduta da Dimitra Polous, Kit Dickinson, Liane MacRae, Darren Parish e Tania Buemi.


A partire dal 2008 inizia a partecipare a numerosi concorsi nazionali e internazionali come solista di danza classica e contemporanea, vincendo numerosi premi, riconoscimenti, e borse di studio internazionali, tra le principali:   

  • Mas di Milano
  • IDA Ballet di Ravenna
  • Accademia di Chisinau (Moldavia)
  • Accademia di Bolshoj di Mosca (Russia)
  • Conservatorio di Parigi (Francia)
  • Accademia Ucraina di Milano

Staatliche Balletschule di Berlino (Germania), Accademia di Praga,DAF di Roma diretta da Mauro Astolfi.


Nel 2008 viene ammesso alla Staatliche Balletschule di Berlino.Nel 2011 vince al concorso “Expression” di Firenze l’ ammissione e il tirocinio presso la compagnia Kaos Danza di Firenze, diretta da Roberto Sartori.


Ha avuto la possibilità di studiare e lavorare con insegnanti di fama internazionale tra i quali:Monica Perego, Elias Herreras, Gillian Anthony, Holland, Henry, Stefania Pigato, Anne Marie Porras, Alessandra Celentano, Garrison, Kledi Kadiu, Pudelko, Lashington, Francesca Dario, Mauro Astolfi e molti altri.


Nel 2012 partecipa al Premio internazionale di danza città di Sanremo, sotto la direzione artistica di Sabrina Rinaldi e Marcello Algeri e ottiene un contratto di lavoro presso l’Albano Ballet Company nel Conneticut, contratto riconfermato anche per la produzione del 2013.
Sempre nel 2013 entra a far parte della compagnia Proballet del teatro Ariston di Sanremo, sotto la direzione di Marcello Algeri e Sabrina Rinaldi.


Dal 2012 si dedica anche all’insegnamento della danza classica e modern/contemporaneo, partecipando a numerosi concorsi internazionali e vincendo numeri riconoscimenti e premi coreografici, tra i principali: Lecco International Competition, Weekend in palcoscenico città di Pinerolo, Percorri il tuo sogno (Collegno) , Roma Dance Contest, Expression di Firenze, Dance Style (Castellanza) , Novara in Danza , Chiavari Summer Dance Festival, Tripudium Ballet, Premio Exellent Città di Bolzano, World Dance Trophy (Lignano Sabbiadoro), Moncalvo in Danza, Agliana Danza.


Da gennaio 2014 inoltre lavora presso la società di ginnastica artistica e ritmica Riboli in qualità di coreografo e insegnante di danza classica e contemporanea e svolgendo un lavoro dal punto di vista artistico,espressivo e coreografico. 

Svolge allenamenti regionali in qualità di coreografo e docente per alcuni stage con alcune società di ritmica attualmente in serie A1 e A2. 

Inoltre è docente del dipartimento danza per lo stage “Ritmicando”.

Invitato come docente a Modena Dance Inside, DanzArt Academy event, DIL Dance Inside Livorno, Thala in Danza, Naima’s begin, Tersicore summer camp, International meeting for dancers presso il Balletto di Roma, presso la scuola Co-leg in Germania per un workshop coreografico sotto la direzione artistica di Robert Maytas, creando una la produzione “Brotherhood”.

A novembre 2018 gli viene assegnato il Premio :“1° Trofeo Natalia Dudinskaja” al premio città di Rapallo come miglior insegnante di danza moderna e contemporanea.

Invitato come docente ospite per il settore contemporaneo presso il Brussels International Ballet, creando l’estratto coreografico “Be, become, believe”.